Bellaria-Igea Marina
Casteldelci
Cattolica
Coriano
Gemmano
Maiolo
Misano Adriatico
Mondaino
Montecopiolo
Montefiore Conca
Montegridolfo
Montescudo-Monte C.
Morciano di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
Poggio Torriana
Riccione
RIMINI
Saludecio
San Clemente
San Giovanni in M.
San Leo
Sant’Agata Feltria
Santarcangelo di R.
Sassofeltrio
Talamello
Verucchio

https://www.youtube.com/watch?v=EzS0tp5pjL8&t=0s

________________________________________________________________________

ATTIVA WINDOWS 10
????????????PRO 32/64-BIT????????????

1. Controllare che il PC sia connesso ad internet
2. Avviare il Prompt dei comandi come amministratore
3. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ipk W269N-WFGWX-YVC9B-4J6C9-T83GX
4. Eseguire il comando: slmgr.vbs /skms kms.lotro.cc
5. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ato

“Soluzione errori di attivazione https://bit.ly/2KJVVRY

_______________________________________________________________

ATTIVA WINDOWS 10
????????????HOME 32/64-BIT????????????

1. Controllare che il PC sia connesso ad internet
2. Avviare il Prompt dei comandi come amministratore
3. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ipk TX9XD-98N7V-6WMQ6-BX7FG-H8Q99
4. Eseguire il comando: slmgr.vbs /skms kms.lotro.cc
5. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ato

“Soluzione errori di attivazione https://bit.ly/2KJVVRY

________________________________________________________________

ATTIVA WINDOWS 10
????????EDUCATION 32/64-BIT????????

1. Controllare che il PC sia connesso ad internet
2. Avviare il Prompt dei comandi come amministratore
3. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ipk NW6C2-QMPVW-D7KKK-3GKT6-VCFB2
4. Eseguire il comando: slmgr.vbs /skms kms.lotro.cc
5. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ato

“Soluzione errori di attivazione https://bit.ly/2KJVVRY

________________________________________________________________

ATTIVA WINDOWS 10
????????ENTERPRISE 32/64-BIT????????

1. Controllare che il PC sia connesso ad internet
2. Avviare il Prompt dei comandi come amministratore
3. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ipk NPPR9-FWDCX-D2C8J-H872K-2YT43
4. Eseguire il comando: slmgr.vbs /skms kms.lotro.cc
5. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ato

“Soluzione errori di attivazione https://bit.ly/2KJVVRY

__________________________________________________________

ATTIVA WINDOWS 10
HOME N 32/64-BIT
(((((ATTENZIONE E’ LA VERSIONE N)))))))

1. Controllare che il PC sia connesso ad internet
2. Avviare il Prompt dei comandi come amministratore
3. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ipk 3KHY7-WNT83-DGQKR-F7HPR-844BM
4. Eseguire il comando: slmgr.vbs /skms kms.lotro.cc
5. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ato

“Soluzione errori di attivazione https://bit.ly/2KJVVRY

_____________________________________________________

ATTIVA WINDOWS 10
PRO N 32/64-BIT
(((((ATTENZIONE E’ LA VERSIONE N)))))))

1. Controllare che il PC sia connesso ad internet
2. Avviare il Prompt dei comandi come amministratore
3. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ipk MH37W-N47XK-V7XM9-C7227-GCQG9
4. Eseguire il comando: slmgr.vbs /skms kms.lotro.cc
5. Eseguire il comando: slmgr.vbs /ato

“Soluzione errori di attivazione https://bit.ly/2KJVVRY

??SE VUOI SCARICARE LA ISO O CREARE UNA CHIAVETTA D’INSTALLAZIONE DI WINDOWS 10 ENTERPRISE 32 o 64 BIT ITALIANO CLICCA QUI https://youtu.be/PaLNZ-AtoRk

_______________________________________________________

SE I FILE DI ATTIVAZIONE NON VI PERMETTONO DI ATTIVARE WINDOWS 10, probabilmente è perchè avete usato in precedenza CRACK o chi vi ha preparato o fornito il pc lo ha fatto per voi, SOLUZIONE: disattivare TEMPORANEAMENTE Windows Defender o eventuali altri antivirus e scaricare da questo link https://bit.ly/3pgZ5vE la crack di attivazione. Scompattare il file zip facendo doppio clic su di esso
e trascinare nel desktop il kmsAuto, aprire il file kmsAuto e cliccare su attivazione Windows, attendere che esca nella schermata blu : “Windows is activate” e “Successfull”. Chiudere kmsAuto, cancellare la cartella KmsAuto e conservare solo il FIle zip scaricato cosi che l’antivirus non vi rimuova il file di attivazione, riattivare l’antivirus. Fine! per problemi contattatemi su Telegram, il mio account è: @stexup

BASE

Noleggio Sito Web Tutto Compreso
240
120
00
Noleggio Annuale
  • Dominio .it/.com compreso
  • Spazio Web e Certificato SSL
  • Grafica Standard
  • Menù max 3 Sezioni/Pagine
  • Collegamenti ai Social network
  • Form Contatti
  • WhatsUp bottone di contatto
  • Google Maps con posizionamento
  • Google My Business
  • SEO ottimizzazione
  • 0 Revisioni annuali comprese

NORMALE

Noleggio Sito Web Tutto Compreso
360
180
00
Noleggio Annuale
  • Dominio .it/.com compreso
  • Spazio Web e Certificato SSL
  • Grafica Template
  • Menù max 4 Sezioni/Pagine
  • Collegamenti ai Social network
  • Form Contatti Normale
  • WhatsUp bottone di contatto
  • Google Maps con posizionamento
  • Google My Business
  • SEO ottimizzazione
  • 1 Revisioni annuali comprese

SUPERIORE

Noleggio Sito Web Tutto Compreso
480
240
00
Noleggio Annuale
  • Dominio .it/.com compreso
  • Spazio Web e Certificato SSL
  • Grafica Personalizzata
  • Menù max 5 Sezioni/Pagine
  • Collegamenti ai Social network
  • Form Contatti Superiore
  • WhatsUp bottone di contatto
  • Google Maps con posizionamento
  • Google My Business
  • SEO ottimizzazione
  • 2 Revisioni annuali comprese

PROFESSIONALE

Noleggio Sito Web Tutto Compreso
600
300
00
Noleggio Annuale
  • Dominio .it/.com compreso
  • Spazio Web e Certificato SSL
  • Grafica Originale
  • Menù max 6 Sezioni/Pagine
  • Collegamenti ai Social network
  • Form Contatti Professionale
  • WhatsUp bottone di contatto
  • Google Maps con posizionamento
  • Google My Business e Analitycs
  • SEO ottimizzazione
  • 3 Revisioni annuali comprese

Mio Servizio

Bozza Statuto

Bozza Atto Costitutivo

Modulo Iscrizione

Siti Web

Siti Web per ogni esigenza con soluzioni economiche di uno studio con grande passione ma piccole spese di gestione che non fanno lievitare il costo dei siti web.

Google

Siti Web per ogni esigenza con soluzioni economiche di uno studio con grande passione ma piccole spese di gestione che non fanno lievitare il costo dei siti web.

Grafica

Siti Web per ogni esigenza con soluzioni economiche di uno studio con grande passione ma piccole spese di gestione che non fanno lievitare il costo dei siti web.

SOS PC

Siti Web per ogni esigenza con soluzioni economiche di uno studio con grande passione ma piccole spese di gestione che non fanno lievitare il costo dei siti web.

È IL MOMENTO GIUSTO PER INNOVARE IL TUO MODELLO DI BUSINESS E PASSARE ONLINE

Mio Servizio

Strumenti per contenuti digitali:

Promuoviti sui social
L’era in cui i social erano utili solo ai rapporti privati con amici e parenti è finita da un pezzo, e il loro utilizzo è giunto ben oltre. Con un utilizzo sapiente i social sono un ottimo canale per promuovere prodotti e servizi e per canalizzare traffico verso i siti web, attrarre potenziali clienti e creare un network di persone all’interno di una nicchia.

Dimostra la tua credibilità
Quando un cliente cerca un web designer, vuole sempre rivolgersi a un esperto. Perciò dimostrare la propria esperienza è fondamentale per lavorare come web designer. Metti in mostra le tue certificazioni e i titoli di studio, le esperienze lavorative e ogni altro aspetto sul tuo profilo per ispirare fiducia al potenziale cliente. Migliora la tua credibilità pubblicando contenuti visual relativi alla tua area di competenze e aggiornandoti di continuo in merito alle novità del mondo del design.

Viviamo in un mondo molto competitivo e bisogna essere pazienti e perseveranti per avere successo. Una volta considerato ogni aspetto fondamentale, il successo non tarderà ad arrivare.

immagini libere

Unsplash, Pexels, Freeimages, Freevector – immagini: questi altri quattro tool sono i più famosi siti internet che ospitano archivi gratuiti e liberamente consultabili di immagini scaricabili ed utilizzabili senza bisogno di spendere nulla e senza copyright. È possibile consultarli presso i seguenti indirizzi: https://unsplash.com/, https://www.pexels.com/it-it/, https://it.freeimages.com/, https://www.freevector.com/

grafica e editing

I primi strumenti e programmi che vogliamo consigliarti sono tutti gratuiti (o comunque dispongono di una versione a costo zero oltre a quelle premium) e servono ad ottemperare alle più disparate necessità: immagini, fotografie, grafiche, musica ed editing di file audio e video. Sono tutti forniti di link al sito ufficiale, quasi tutti disponibili sia su sistemi operativi Windows che iOS, ed è presente anche una app per dispositivi mobile.

Canva – grafica

Canva – grafica: si tratta di un tool ideato da un team australiano ideale per la progettazione grafica, utilizzato da tantissimi professionisti del settore ma davvero semplice. È fornito di strumenti e funzioni per ogni necessità, dalla creazione di creatività e grafiche per i social, loghi, poster, biglietti da visita e volantini, alla stesura di curriculum e infografiche fino all’editing e stampa di fotografie. È presente inoltre anche una versione a pagamento, Canva Pro, che dispone di più funzionalità e servizi. È possibile consultare le informazioni riguardo entrambe le versioni presso il sito ufficiale: https://www.canva.com/app/canva

mockup

Smartmockups, Magicmockups, Diybookcovers – mockup: il mockup, ossia la realizzazione di una copia a solo scopo illustrativo di praticamente ogni prodotto si desideri, è una delle attività grafiche più semplici, ma allo stesso tempo importanti, che si possano realizzare in questo settore. I tre tool che ti consigliamo, tutti adoperabili gratuitamente online senza neanche bisogno di un download, forniscono un’infinità di template gratuiti per realizzare i propri mockup in tutte le salse, in modo semplice ed immediato ma anche efficace. È possibile usufruirne presso i siti ufficiali: https://smartmockups.com/it/pricing, https://diybookcovers.com/3Dmockups/, https://magicmockups.com/

icone gratuite

Flaticon, Freevector, Icons8 – icone: questi tre siti internet sono dei preziosissimi archivi di icone gratuite, da consultare liberamente e dai quali attingere nel caso in cui tu abbia bisogno di alcuni dei materiali presenti per la creazione del tuo portale. È possibili visitarli e consultarti comodamente presso i seguenti link: https://www.flaticon.com/search?word=marketing, https://www.freevector.com/, https://icons8.it/icons

immagini gratuite

Unsplash, Pexels, Freeimages, Freevector – immagini: questi altri quattro tool sono i più famosi siti internet che ospitano archivi gratuiti e liberamente consultabili di immagini scaricabili ed utilizzabili senza bisogno di spendere nulla e senza copyright. È possibile consultarli presso i seguenti indirizzi: https://unsplash.com/, https://www.pexels.com/it-it/, https://it.freeimages.com/, https://www.freevector.com/

editing foto

Remove, Clippingmagic – lavorazione immagini: questi due siti internet forniscono un servizio molto semplice ma altrettanto utile: rimuoveranno alla perfezione lo sfondo dalle tue fotografie, in modo pulito e preciso, consentendoti di riutilizzarle liberamente in altro modo. Non hai bisogno di imparare ad utilizzare Photoshop o altri programmi complicati. Anche in questo caso, non c’è bisogno di scaricare nulla. È possibile sfruttarli ai propri indirizzi: https://www.remove.bg/, https://clippingmagic.com/

presentazioni animate

Powtown – animazioni video: Powtoon è un’azienda inglese che offre un servizio di animazione gratuito, che ti consentirà di creare presentazioni animate partendo da elementi preesistenti, con tanto di aggiunta di eventuali altre foto, musiche e voice-over preregistrati, tutto ovviamente in modo gratuito, semplice ed efficiente. È possibile adoperarlo qui: https://www.powtoon.com/

editing video

Wondershare Filmora, Movavi, Clipchamp, Magisto – editing: questi quattro tool sono dei programmi gratuiti ma semplici e qualitativamente molto validi di editing audiovisivo, e ti consentiranno di importare in modo semplice ed immediato i tuoi file audio e i tuoi filmati per poterli tagliare, montare in modo diverso, integrare con nuove tracce sonore, aggiungerci voice-over e molto, molto altro. Sono scaricabili presso i propri siti ufficiali: video: https://www.magisto.com/, https://filmora.wondershare.net/it/, https://www.movavi.com/it/mac.html, https://clipchamp.com/it/video-editor/

musica libera

Free stock music, Bensound – musica: questi due siti internet sono gli ultimi due archivi gratuiti e liberamente consultabili del nostro elenco, stavolta a tema musicale: dispongono infatti di un’ampia libreria di canzoni ed effetti sonori privi di copyright che potrai adottare per i tuoi filmati e prodotti digitali. Potrai sfogliarli presso i seguenti indirizzi: https://www.free-stock-music.com/, https://www.bensound.com/

Trascrizione Audio

Speech – Trascrizione Audio: Tu parli Speech scrive! È davvero uno strumento fantastico, per chiunque ha la necessità di scrivere testi per un blog, per un corso online, per un documento in quanto è possibile dettare ciò che vuoi scrivere. Il riconoscimento vocale è davvero ottimo, Speech trascrive tutto quello che dici senza nessun errore. Puoi provarlo online senza dover scaricare nulla andando al suo sito (molto minimal) qui: https://dictation.io/speech

Come promuoversi e trovare clienti.

01. Prima di tutto: il cliente

Quando si diventa freelance, quello di trovare i clienti è una preoccupazione primaria. Ogni giorno quello che fai, come lo fai e quando lo fai deve rispondere a una sola esigenza, che è quella di acquisire clienti, sempre e costantemente.

02. Segmentazione, targeting e posizionamento

Il web ha trasformato i mercati. Le persone cercano su Google ciò di cui hanno bisogno. E lo fanno in modo preciso. E questo crea la necessità di sviluppare offerte mirate per una clientela specifica.

03. Brand Identity

Perché un cliente dovrebbe sceglierti rispetto ad altri? La risposta a questa domanda si chiama personal brand ed è l’insieme dei fattori tangibili e psicologici che formano la tua marca e la tua immagine di mercato. Dai colori del bigliettino da visita ai testi del footer della tua email, tutto contribuisce, un pezzettino alla volta, a creare intorno a te una luce singolare, unica e riconoscibile.

04. Il portfolio, curriculum di un freelance – Parte 1

Il successo professionale del web designer freelance si basa sul principio inconfutabile per cui è meglio dimostrare che spiegare. È meglio cioè che i clienti condividano e apprezzino le tue idee per mezzo delle azioni, di ciò che fai e di come lo fai, e non semplicemente per via di come lo dici.

05. Il portfolio, curriculum di un freelance – Parte 2

Entriamo nel vivo del discorso. Vediamo in modo semplice come costruire la nostra home page, il portfolio, l’about me e tutto ciò che serve a un freelancer per dare una buona impressione di sé e aumentare le probabilità di essere contattato dal potenziale cliente.

06. Strumenti di marketing tradizionale

C’è ancora un’esigenza di marketing tradizionale nell’era del web? La risposta è sì. Anche se a dire il vero sono cambiate molte cose, ivi compresa la sensibilità e, se vogliamo, la scolarizzazione dell’utenza. Allora, c’è il bisogno di essere preparati anche in materia di marketing tradizionale, ma con una intelligente attenzione a quelle che sono le nuove sensibilità del mercato.

07. Internet Marketing

Ed eccoci arrivati a uno dei capitoli più fascinosi di questo corso. Ciò di cui si parla in tutti i siti e blog di nuovissima generazione in cui non conta solo lavorare bene, ma anche lavorare meglio, lavorare di meno e godersi di più la vita.

08. Il neuromarketing e la comunicazione persuasiva

Avere gli strumenti giusti per comunicare meglio e aumentare le conversioni è una priorità assoluta per un freelancer. Del resto, è oramai evidente che il nostro lavoro è per metà tecnica e per metà marketing. Il che vuol dire che dobbiamo affinare le nostre capacità di convincere le persone a credere nella storia che raccontiamo sulle nostre pagine, allo stesso modo di come siamo costantemente impegnati a migliorare la nostra conoscenza di codice, di grafica, di usabilità etc…

09. Il blog e il content marketing

I mercati sono conversazioni, dice la prima tesi del Cluetrain Manifesto (libro suggerito nella prima mensilità). Sono passati un pò di anni dall’esordio rivoluzionario di questo libro, eppure oggi possiamo confermare la sua forza profetica. I mercati non sono più luoghi pubblicitari dove vince chi grida più forte (ovvero, chi spende più soldi per interrompere gli altri). Sono invece punti di conversazione, di dialogo, di interazione autentica e diretta con i clienti o con i potenziali clienti.

1. Non svenderti per guadagnare qualche euro in più (anche se hai una una famiglia da mantenere)

Se punti al ribasso riceverai solo clienti di infima qualità, per sempre, e ti contatteranno solo per ottenere richieste di preventivo da persone che non vorranno pagarti il giusto prezzo per la tua esperienza e per le tue competenze maturate sul campo.
l tuo obiettivo deve essere quello di ricevere in modo costante e graduale nel tempo clienti sempre più grandi, per evitare di dover ogni volta metterti all’opera per trovare nuovi clienti alla fine di ogni lavoro.

Un’ottimo modo per riuscire ad acquisire nuovi clienti sarebbe quello di collaborare con:

  • agenzie di comunicazione
  • web agency
  • seo agency
  • colleghi freelance (sviluppatori di app, grafici, seo expert, infomarketer).

In questo modo non dovrai più impegnare la gran parte del tuo tempo nel cercare nuove commesse perché saranno i tuoi partner a inviarti i lavori da fare, tu dovrai solo pensare ad offrire il miglior servizio possibile e farti pagare il giusto e non svenderti mai.

Attenzione però a non adagiarti e rilassarti se collabori solo con un unico fornitore. Evita di ricevere la gran parte del tuo fatturato da un’ unica fonte perché se per qualche motivo i rapporti si interrompono, da un giorno all’altro, ti ritroverai con il sedere per terra.
Per evitare di arrivare a questo punto, segui anche questi consigli pratici.

2. Focalizzati sul lavoro che sai fare meglio e che ti appassiona

Lavorare come web designer, sviluppatore o grafico non è l’unica cosa di cui ti dovrai occupare da freelance. Questa è solo una parte delle tue mansioni perché dovrai pensare anche a:

  • creare e preparare preventivi
  • preparare le fatture
  • vendere i tuoi prodotti o servizi
  • compilare contratti che tutelino il tuo lavoro
  • stringere collaborazioni
  • partecipare ad eventi e fare networking
  • farti conoscere online sui social
  • promuoverti sul tuo blog
  • scrivere guest post per promuoverti su altri blog della tua nicchia
  • aprire dei tuoi progetti personali
  • etc.

Specializzati su una nicchia ben precisa di persone o aziende che hanno un bisogno specifico da risolvere dove tu eccelli come professionista. Non potrai dedicare il tuo tempo a conoscere tutto, punta sul dimostrare che sei bravo nel risolvere uno specifico problema e diventa l’esperto di quel settore.

Ecco alcuni esempi di nicchie:

Questo non è tutto, un punto importante da non sottovalutare fin dall’inizio è promuoverti nel modo giusto. Ecco come fare.

3. Promuovi te stesso e fai capire bene chi sei e di cosa ti occupi

Molti web designer o sviluppatori sono veramente bravi nel loro lavoro ma non riescono ad emergere perché hanno commesso qualche errore. Il mio consiglio è di non promuoverti come web designer tuttofare e non creare l’ennesimo blog di web design che farà difficoltà ad emergere dalla concorrenza.
Non ti sto dicendo di non aprire un blog, ma fallo solo quando hai le idee chiare su come vuoi apparire all’esterno. Fai di tutto per rendere chiaro ai tuoi potenziali clienti di cosa ti occupi e in quale settore sei davvero bravo.

Esempio: offri del materiale gratuito (guide, ebook, video tutorial, audio tutorial, podcast, interviste) da scaricare gratis in cambio di un’email. Il materiale dovrà essere di grande qualità e dovrà aiutare realmente la tua tribù a risolvere un problema specifico.
Ecco alcuni esempi di risorse che puoi far scaricare gratis in base alla nicchia a cui vuoi rivolgerti:

come creare un ecommerce da zero
10 passi per realizzazione un blog per promuovere un agriturismo in Toscana
come creare un sito web ottimizzato per il mobile
quali sono i migliori plugin per creare un ecommerce con WordPress
Raccogliere email ha l’obiettivo di instaurare un rapporto di fiducia con la tua tribù. Quando promuovi alla tua lista di iscritti, in modo non spinto e senza esagerare, i prodotti o i servizi che offri, le persone che ti seguiranno saranno ben felici di acquistare ciò che a loro più interessa.

4. Partecipa ad eventi del settore o correlati alla tua professione
Stringi mani, distribuisci biglietti da visita, esci dal tuo ufficio anche se sei timido (all’inizio ho fatto un sacco di difficoltà anch’io per la mia timidezza, ma poi i risultati pian piano arrivano e le soddisfazioni superano anche questi ostacoli).

Non per forza gli eventi a cui partecipi devono essere correlati al tuo settore (web design, grafica, programmazione etc.). Ad esempio partecipare ad un evento di web marketing potrebbe aiutarti a conoscere persone che potrebbero avere bisogno di te o con cui potresti stringere collaborazioni o partnership.

A quali eventi partecipare? Ce ne sono parecchi in giro per l’Italia, non è detto che debbano essere tutti gratuiti, investi una parte del tuo fatturato annuale in formazione e partecipa ad eventi o corsi correlati a WordPress, alla SEO, al Web Marketing e ai Barcamp che trovi vicino o lontano da dove abiti.

Dove puoi trovare questi eventi gratuiti e a pagamento? Segui i gruppi dedicati ai web designer sui social e cerca gli eventi più vicini alla tua professione o alla tua zona su EventBrite.

Un barcamp praticamente gratuito (costa poche decine di euro per un evento della durata di 2-3 giorni) che ti consiglio è il FreelanceCamp, io ci vado ogni anno e ho intervistato anche parecchi esperti freelance che hanno offerto la loro esperienza sul campo.

Quando stringi alleanze, collaborazioni o quando le aziende o i freelance che hanno bisogno delle tue competenze atterrano sul tuo sito, cosa devi mostrare in modo chiaro e ben visibile? Metti ben in vista sul tuo sito tutti i metodi per contattarti, e l’elenco dei tuoi migliori lavori. Qui sotto trovi qualche dritta su come fare un buon portfolio.

 

5. Crea il tuo sito portfolio
Una volta chiarita la tribù che ha un’esigenza specifica a cui vuoi rivolgerti, crea dei progetti legati alla tua professione. Ad esempio: se vuoi emergere come esperto freelance di ecommerce in magento, mostra nel tuo portfolio i migliori siti realizzati con questo CMS.

Ma se ancora non hai raccolto un numero minimo di clienti cosa inserisci nel tuo portfolio? Ti rispondo qui sotto.

 

6. Lavora gratis
Molti colleghi ti diranno di non lavorare mai gratis, ma invece io ti consiglio di fare il contrario. Quali vantaggi avrai nell’offrire le tue competenze senza chiedere nulla in cambio? Lavorare gratis ti permetterà di aumentare la fiducia di chi non ti conosceva prima.

Attenzione: questo non significa lavorare a vita gratis per amici o parenti, ma cerca di avere 5/10 lavori per dimostrare cosa sai fare nel tuo specifico settore.

Ecco come agire in 4 step:

Seleziona un’azienda o un’agenzia con cui vuoi collaborare
Contatta il capo dell’agenzia o un suo dipendente online tramite il sito istituzionale o tramite Linkedin o Facebook
Chiedi di realizzare un sito gratuitamente
Segui lo stesso percorso dal punto 1 al punto 3, e seleziona altri freelance, agenzie o aziende con cui ti piacerebbe collaborare.

Questo processo di acquisizione di nuovi contatti, ti aiuterà ad aumentare le conoscenze adatte per capire anche:

come si lavora in team e quali strumenti usare per collaborare in remoto
come si gestisce un cliente
come si rispettano le scadenze
come preparare un contratto e tutelarsi
come risolvere problemi tecnici
etc.
Le nuove competenze acquisite, ti permetteranno di chiedere un prezzo più alto quando riceverai i primi veri clienti. Inoltre, se hai lavorato bene, l’agenzia con cui hai collaborato si fiderà più di te e inizierà a passarti lavori a pagamento. I vantaggi di lavorare gratis sono talmente tanti che consiglio questa strategia anche ai web designer freelance che hanno anni di esperienza alle spalle.

7. Ottieni testimonianze dai clienti che hai aiutato
Se gli hai realizzato il sito o l’applicazione in modo gratuito ad un’agenzia o ad un collega freelance, nessuno si potrà rifiutare di darti un feedback positivo sui vantaggi ottenuti grazie al tuo lavoro.

Metti bene in evidenza nel tuo sito portfolio le testimonianze migliori, che dovranno essere reali e non falsificate. Meglio se aggiungi dei dati pubblici di questi testimoni, in modo tale che gli scettici possano contattarli direttamente, per sapere se la testimonianza è vero o falsa.

Per aumentare ancora di più la forza delle testimonianze, aggiungi una foto della persona che hai aiutato, preferibilmente sorridente e a mezzo busto.

8. Scegli un buon commercialista
Questo è stato un consiglio che non ho seguito all’inizio della mia attività, e non mi ha portato nessun beneficio. L’importante è imparare a non commettere di nuovo gli stessi errori.

Non puntare a scegliere un commercialista solo valutando il prezzo più basso, ma poni molto l’attenzione sulle sue competenze. Verifica se ha già altri web designer o sviluppatori freelance come clienti.

Esempio: al mio commercialista ho dovuto spiegare che cos’era Google Adsense, non sapeva cosa fosse paypal, e non riusciva a capire in che posizione fiscale dovesse inserirmi come web designer, consulente, docente e web marketer freelance.

Non fermarti solo a qualche consiglio ricevuto da qualche amico, gira parecchio e chiedi molti preventivi a diversi studi. Solo dopo un’attenta analisi, scegli il commercialista migliore in base alle tue esigenze precise e al budget che hai a disposizione.

 

9. Aiuta chi ne sa meno di te e dimostra le tue competenze senza chiedere nulla in cambio
Questo è un lavoro duro ma che ti porta risultati sorprendenti. Aiutare chi ha dei dubbi o delle perplessità nel campo in cui tu puoi offrire delle buone dritte, permette di renderti visibile online come esperto in un determinato settore e non ti costa nulla in termini economici. Devi investire il tuo tempo e nient’altro.

Dimostra le tue competenze su gruppi come quello dei web designer italiani, o su altri gruppi simili che discutono di argomenti correlati (web marketing, seo, web usability, programmazione, etc.). Quando vedi qualche domanda a cui tu puoi dare una risposta pratica ed esaustiva, dedica del tempo nel rispondere, non essere superficiale e proponiti sempre in modo umile.

A lungo termine, questo aiuto che darai costantemente su più gruppi (puoi provare anche su LinkedIn), ti permetterà di ricevere visibilità gratuitamente, anche se non sei presente nei primi risultati di ricerca di Google.

Quando qualcuno che segue questi gruppi avrà bisogno di una figura professionale come la tua, e che hai aiutato senza chiedere nulla in cambio, chi pensi contatterà per un preventivo?

Come trovare clienti: dammi la tua migliore dritta
Nel titolo del post ho segnalato che avresti letto 10 consigli, mentre qui ne sono elencati 9. Voglio lasciare a te il decimo suggerimento. Qual è il miglior consiglio che hai applicato e che ti ha portato a trovare clienti come web designer freelance?

A te la palla nei commenti qui sotto.